• Ristorante ecosostenibile di Marsala

    Un ambiente raffinato volto che non rinuncia alla genuinità

    Il CocciGrill è un ristorante ecosostenibile di Marsala , che guarda con soddisfazione alle possibilità di salvaguardia dell’ambiente. Una filosofia che prende sempre più piede anche nel campo della ristorazione grazie alla nuova ad una maggiore consapevolezza di voler rendere onore alle eccellenze locali facendo una buona azione.


    La gastronomia, da qualche anno ha una propria linea di panini ai 5 cereali, al nero vegetale e infine i gustosissimi panini a base di farina di grano Tumminia, il celebre grano duro tipico del trapanese che lavorato con macine a pietra produce una farina integrale ricchissima di elementi propri del germe di grano e della crusca, con un alto valore proteico e un basso indice di glutine, utilizzato anche per la preparazione del noto pane nero di Castelvetrano. Tutte le materie prime, come ribadito più volte, vengono scelte tra le fattorie della zona e seguendo la stagionalità degli alimenti, per questo il menu è una continua mutazione, creato in base alle disponibilità giornaliere. Tutti gli ingredienti utilizzati, provengono da coltivazioni biologiche con sede direttamente nelle zone limitrofe per favorire la produzione a kilometro zero.  

  • Il finanziamento di piccole e medie attività agricole

    La scelta di abbracciare questa filosofia gastronomica e quindi dare vita ad un ristorante ecosostenibile a Marsala , nasce dall’esigenza del CocciGrill, di voler dare la certezza al cliente di consumare piatti genuini e di altissima qualità ma senza rinunciare al gusto e soprattutto di tutelare l’ambiente finanziando le piccole e medie realtà agricole del meridione. Tutte le farine utilizzate provengono da filiere certificate riunite in consorzi che hanno il compito di verificare e selezionare solo i terreni idonei alla produzione di tali materie prime, al fine di disciplinare una agricoltura controllata che ottenga grani a residuo zero coltivati ad una certa distanza dal mulino e lavorata da una macina che risparmia circa 150 tonnellate di CO2 ogni anno grazie all’utilizzo di pannelli fotovoltaici. Una compagnia di esperti agronomi ed agrari, si occupano dei controlli qualitativi e igienico-sanitari per una maggiore qualità del prodotto finale.


    Lo chef, inoltre, propone un menu ad hoc per tutti i clienti che soffrono di intolleranze alimentari, l’utilizzo appunto di farine senza glutine, permette una più facile gestione anche di coloro che hanno diverse esigenze. Non solo per una questione salutare ma qui, al ristorante ecosostenibile di Marsala, vengono realizzati menu anche per persone che sostengono una cucina vegana. Tutto lo staff è concorde nel volersi allineare anche a nuove forme di gastronomia per allargare la propria offerta culinaria senza escludere nessuno.


    La filosofia del ristorante ecosostenibile di Marsala , è basata sulla forte solidità dei rapporti che sono nati e cresciuti nel corso degli anni con i produttori del circondario. Un legame che va oltre al normale ruolo di cliente-fornitore, lo chef conosce personalmente ogni contadino, fattore e azienda stessa per essere ormai certissimo delle materie prime scelte. La qualità è sempre molto alta e la genuinità degli alimenti utilizzati è assicurata.